Indice STADIO OLIMPICO Off Topic Musica Chris Cornell

Chris Cornell



Album, concerti, monografie
Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:28
alectric Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 26990
Località: Gianicolo

Io mi sono perso Zappa è lo rimpiangerò per tutta la vita... :(
SONO DIETROLOGO PER PROFESSIONE E COMPLOTTISTA PER PASSIONE...

Immagine

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:32
blade Fuoriclasse

Messaggi: 5895

Visti come gruppo spalla dei rem al palaeur, Grant lee e soci se li mangiarono vivi stipe & co. E infatti furono coperti dagli applausi .
Bob Gray ha scritto:
sto a legge che il Cap ha chiesto garanzie tecniche eh asd daje, mo se passa alle clausole! asd
paolo67 ha scritto:
Tipo "voglio che Ferretti e Trani restino al Messaggero"

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:34
il_noumeno Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 39578
Località: Milano

blade ha scritto:
Visti come gruppo spalla dei rem al palaeur, Grant lee e soci se li mangiarono vivi stipe & co. E infatti furono coperti dagli applausi .


mi riferivo proprio a quel concerto. Credo di aver avuto un febbrone... era tipo febbraio. Perché Pearl Jam ai fottuti U2 al Flaminio?
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:35
il_noumeno Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 39578
Località: Milano

alectric ha scritto:
Io mi sono perso Zappa è lo rimpiangerò per tutta la vita... :(



Temo fuori dalla mia portata per questioni anagrafiche. Ultimo concerto in Italia?
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:38
blade Fuoriclasse

Messaggi: 5895

I Pearl Jam poi li ho visto una decina di volta da soli. I miei amici che ci andarono mi raccontarono di fischi e ululati durante tutto il concerto, i pearl jam erano giá usciti con Ten, vedder riempito di bottigliate turto il tempo che alla fine inizió a colpire con l'asta del microfono quelli delle prime file, insomma il classico competente pubblico degli U2 :lol:
Bob Gray ha scritto:
sto a legge che il Cap ha chiesto garanzie tecniche eh asd daje, mo se passa alle clausole! asd
paolo67 ha scritto:
Tipo "voglio che Ferretti e Trani restino al Messaggero"

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:40
alectric Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 26990
Località: Gianicolo

il_noumeno ha scritto:


Temo fuori dalla mia portata per questioni anagrafiche. Ultimo concerto in Italia?

Parlo di quello di Roma, Palasport 1988...
Anche io stavo con la febbre, mio fratello l'ha visto... :gggg:
SONO DIETROLOGO PER PROFESSIONE E COMPLOTTISTA PER PASSIONE...

Immagine

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:43
il_noumeno Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 39578
Località: Milano

blade ha scritto:
I Pearl Jam poi li ho visto una decina di volta da soli. I miei amici che ci andarono mi raccontarono di fischi e ululati durante tutto il concerto, i pearl jam erano giá usciti con Ten, vedder riempito di bottigliate turto il tempo che alla fine inizió a colpire con l'asta del microfono quelli delle prime file, insomma il classico competente pubblico degli U2 :lol:



già, la seconda data al Flaminio andò così. Quella stessa estate li vidi anche con Neil Youg allo Slane Castle...
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:44
il_noumeno Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 39578
Località: Milano

alectric ha scritto:
Parlo di quello di Roma, Palasport 1988...
Anche io stavo con la febbre, mio fratello l'ha visto... :gggg:


no, troppo piccolo. Il primo concerto serio, per puro culo perché a mia sorella venne la varicella e il fidanzato portò me, Sonic Youth e Nirvana...
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 18:48
alectric Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 26990
Località: Gianicolo

blade ha scritto:
I Pearl Jam poi li ho visto una decina di volta da soli. I miei amici che ci andarono mi raccontarono di fischi e ululati durante tutto il concerto, i pearl jam erano giá usciti con Ten, vedder riempito di bottigliate turto il tempo che alla fine inizió a colpire con l'asta del microfono quelli delle prime file, insomma il classico competente pubblico degli U2 :lol:

Mammamia chemmerda gli U2... :vomito:

M'hai ricordato un episodio...

1982, Motorhead al Tendastrisce (madonna che concerti che c'ho visto in quel posto fantastico... :oops: )
Tour di Iron Fist (tra l'altro se n'era appena andato "Fast" Eddie Clarke, sostituito per l'occasione da Brian Robertson, ex Thin Lizzy)
All'epoca c'era guerra aperta tra metallari e punk...

Un gruppetto di punk (tipo 'na quindicina) sotto al palco iniziano a rompere il cazzo, buhando e fischiando a rotta de collo...
Lemmy prima inizia a sputargli dal palco, poi questi je tirano un paio de bottiglie...
Allora Lemmy se sfila il basso Rickenbacker dal collo e se butta a pesce sul gruppetto sbragandone 3 o 4...
Dopo un paio di minuti la sicurezza lo riacchiappa e lo ributta sul palco...
Lui ricomincia a suonare mentre nel frattempo sotto s'era scatenata una megarissa durata tipo 'na decina de minuti... :lol: :lol: :lol: :lol:
SONO DIETROLOGO PER PROFESSIONE E COMPLOTTISTA PER PASSIONE...

Immagine

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 20:05
blade Fuoriclasse

Messaggi: 5895

Lemmy col daspo sarebbe stato un'esperienza.
Bob Gray ha scritto:
sto a legge che il Cap ha chiesto garanzie tecniche eh asd daje, mo se passa alle clausole! asd
paolo67 ha scritto:
Tipo "voglio che Ferretti e Trani restino al Messaggero"

Messaggio venerdì 19 maggio 2017, 20:09
blade Fuoriclasse

Messaggi: 5895

il_noumeno ha scritto:

mi riferivo proprio a quel concerto. Credo di aver avuto un febbrone... era tipo febbraio. Perché Pearl Jam ai fottuti U2 al Flaminio?


Considera che li gradii così tanto la prima sera che alla fine andai anche la seconda pure se i rem mi lasciarono freddino. Lui era un fantastico bambacione veramente innamorato di quello che faceva , suonava e cantava con la vera felicità addosso , riusciva a trovare il lato positivo pure se doveva cantare in quella metà di palaeur Pre lavori per migliorare l'acustica.
Bob Gray ha scritto:
sto a legge che il Cap ha chiesto garanzie tecniche eh asd daje, mo se passa alle clausole! asd
paolo67 ha scritto:
Tipo "voglio che Ferretti e Trani restino al Messaggero"

Messaggio sabato 20 maggio 2017, 10:06
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 34726

Sono sotto shock, ho quasi pianto. Se ne va una parte importante della mia adolescenza. Era in tour con la band riunita, avevano appena suonato a Detroit... ma in questi casi niente è quello che sembra, nothing as it seems come scriveva Jeff Ament in un pezzo cantato magistralmente da Vedder.
Ho visto che sono già stati postati i video, The Day I Tried To Live e Hunger Strike sono tra le mie preferite, anche Black Hole Sun è splendida. Hunger Strike ho provato a rifarla innumerevoli volte quando militavo ignobilmente in una band, ma non c'è stato mai nessuno in grado di arrivare lì, nemmeno lui dal vivo aveva quell'estensione vocale. :D
Preferivo la parte dei Soundgarden meno metal e più evoluta, ma avevano probabilmente raggiunto l'apice nel momento della separazione, la carriera solista e Audioslave non è stata paragonabile alla produzione precedente, pur con qualche chicca disseminata nel tempo. Temple of The Dog fu un progetto unico - come Mad Season qualche anno dopo - di quella floridissima scena musicale. Solo il buon vecchio Edward e Mark Lanegan sono stati risparmiati dalla maledizione che avvolge i frontman della città della pioggia, forse un prezzo da pagare al successo, alla storia, al talento, al destino, ma i ricordi legati a quel periodo resteranno indelebili nella memoria.

Messaggio sabato 20 maggio 2017, 12:35
Lando Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 12941

oswald ha scritto:
Sono sotto shock, ho quasi pianto. Se ne va una parte importante della mia adolescenza. Era in tour con la band riunita, avevano appena suonato a Detroit... ma in questi casi niente è quello che sembra, nothing as it seems come scriveva Jeff Ament in un pezzo cantato magistralmente da Vedder.
Ho visto che sono già stati postati i video, The Day I Tried To Live e Hunger Strike sono tra le mie preferite, anche Black Hole Sun è splendida. Hunger Strike ho provato a rifarla innumerevoli volte quando militavo ignobilmente in una band, ma non c'è stato mai nessuno in grado di arrivare lì, nemmeno lui dal vivo aveva quell'estensione vocale. :D
Preferivo la parte dei Soundgarden meno metal e più evoluta, ma avevano probabilmente raggiunto l'apice nel momento della separazione, la carriera solista e Audioslave non è stata paragonabile alla produzione precedente, pur con qualche chicca disseminata nel tempo. Temple of The Dog fu un progetto unico - come Mad Season qualche anno dopo - di quella floridissima scena musicale. Solo il buon vecchio Edward e Mark Lanegan sono stati risparmiati dalla maledizione che avvolge i frontman della città della pioggia, forse un prezzo da pagare al successo, alla storia, al talento, al destino, ma i ricordi legati a quel periodo resteranno indelebili nella memoria.


io all'epoca, pischello arrogante senza vere basi musicali, consideravo come un imperdonabile cedimento allo spirito (fatuo) dei tempi, che disprezzavo, qualunque intervento di "pulizia" della melodia, ogni eccessiva orecchiabilità, e persino il rallentamento del ritmo... saltavo Better man o Nothingman, rifiutavo Black Hole Sun cantata da tutti, rimasi inizialmente perplesso anche da jar of flies, per dire, che poi mi ha imprigionato e non ne sono più veramente uscito

ho avuto bisogno di tornare a Hegel, il vero è l'intero, per riappacificarmi... Ora mi prendo tutto, tipo un integralista coi testi sacri, considero necessario ogni passaggio, non toccherei nulla per evitare che possa crollare l'intera costruzione (su better man e nothingman, o black hole sun o altre, però, resta la freddezza, le accetto per disciplina divina)
non mi uccise la morte ma due guardie bigotte

Messaggio sabato 20 maggio 2017, 12:46
oswald Avatar utente
Amministratore

Messaggi: 34726

Jar of Flies è un piccolo capolavoro, del tutto inaspettato e direi quasi rivoluzionario. Anche quel formato, l'EP, era perfetto, ti dava l'idea di un concept ma senza troppe ambizioni, puro istinto e creatività, sperimentazione.
Anch'io dopo Vitalogy non compresi subito No Code, oggi lo considero l'album migliore come sintesi tra le diverse anime, più maturo eppure ancora innovativo. Non sarei mai potuto passare dai Black Sabbath a The Band altrimenti.

Messaggio sabato 20 maggio 2017, 13:07
il_noumeno Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 39578
Località: Milano

Io non ne faccio un discorso di contrapposizione tra melodia e suono duro. Vitalogy e No Code, ma anche la ballad di Ten e Vs le ho apprezzate (così come Jar of Flies o Hunger Strike di TOTD). Ma Black Hole Sun è un pezzo che ho sofferto sempre poco.
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

PrecedenteProssimo

Torna a Musica