Indice STADIO OLIMPICO Off Topic Musica Lucio Battisti

Lucio Battisti

Album, concerti, monografie
Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 11:02
RomaTiAmo Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 22985
Località: Roma

Spoiler:
8) E penso a te
9) Respirando
10) Donna selvaggia donna









:mrgreen:
πάντα ῥεῖ

Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 12:42
totti1montella4

le mie:

1. Pensieri e parole
2. Emozioni
3. Don Giovanni
4. Vendo casa
5. Mi ritorni in mente


che sudata!... :mmmmm:

Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 13:08
il_noumeno Avatar utente
Hall of Fame

Messaggi: 43662
Località: Off Topic

ma 'sto profilo, Domè?
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 13:12
totti1montella4

il_noumeno ha scritto:
ma 'sto profilo, Domè?



arriva, arriva... ;)

Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 13:39
Freddo Avatar utente
Moderatore

Messaggi: 14492
Località: Roma

1) Nel cuore, nell'anima
2) Prendilà così
3) Dieci ragazze
4) Perchè no
5) La luce dell'est
la svolta epocale

Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 13:40
Freddo Avatar utente
Moderatore

Messaggi: 14492
Località: Roma

aurreja ha scritto:
Questo Inferno Rosa

Anima Latina

Al Cinema

Prigioniero Del Mondo

Aver Paura D'Innanorarsi Troppo


che m'ero scordato!!! :tes:
la svolta epocale

Messaggio domenica 29 dicembre 2013, 15:54
totti1montella4

Nell’anno che si sta per chiudere avrebbe compiuto 70 anni.
Cosa sarebbe stato Battisti nel 2013?
Abbiamo perso altri artisti di primissimo livello in questi anni.
Ce lo dovremmo chiedere anche per loro. Non è così.
Fabrizio De Andrè, Rino Gaetano, Giorgio Gaber, Lucio Dalla avevano tracciato una strada, avrebbero seguito quella: sicura forse, quand’anche coraggiosa e controcorrente ma quella.
Battisti no. Troppo forte il richiamo della sperimentazione: dove si sarebbe spinto?
Altri hanno (o avrebbero) conosciuto la classica parabola della notorietà: la gavetta, la popolarità, il fisiologico calo.
Battisti no. Troppo facile descrivere una parabola: meglio l’iperbole.
L’intuizione del farsi ponte fra la musica anglosassone e la tradizione melodica.
Una voce difficile da accettare per i puristi ma che libera spazio e opportunità ad autori che lo seguiranno di lì poco.
Un successo sempre crescente poi ad un certo punto la curva si spezza e a seconda del punto di osservazione ne parte una nuova: per chi non apprezzò la svolta tendente a zero, illimitata verso l’infinito per chi la sostenne. Quali altre traiettorie avrebbe tracciato?
O probabilmente si sarebbe goduto una dorata pensione artistica?
Produzione discografica sempre più diradata ed ermetica nella sua divulgazione:
come le notizie sulla sua vita privata.

A proposito, il Battisti, fiero difensore della sua privacy e mediaticamente alieno, nell’era dei social network come si sarebbe rapportato?

Messaggio lunedì 30 dicembre 2013, 0:59
cerbero Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 25894

totti1montella4 ha scritto:
Nell’anno che si sta per chiudere avrebbe compiuto 70 anni.
Cosa sarebbe stato Battisti nel 2013?
Abbiamo perso altri artisti di primissimo livello in questi anni.
Ce lo dovremmo chiedere anche per loro. Non è così.
Fabrizio De Andrè, Rino Gaetano, Giorgio Gaber, Lucio Dalla avevano tracciato una strada, avrebbero seguito quella: sicura forse, quand’anche coraggiosa e controcorrente ma quella.
Battisti no. Troppo forte il richiamo della sperimentazione: dove si sarebbe spinto?
Altri hanno (o avrebbero) conosciuto la classica parabola della notorietà: la gavetta, la popolarità, il fisiologico calo.
Battisti no. Troppo facile descrivere una parabola: meglio l’iperbole.
L’intuizione del farsi ponte fra la musica anglosassone e la tradizione melodica.
Una voce difficile da accettare per i puristi ma che libera spazio e opportunità ad autori che lo seguiranno di lì poco.
Un successo sempre crescente poi ad un certo punto la curva si spezza e a seconda del punto di osservazione ne parte una nuova: per chi non apprezzò la svolta tendente a zero, illimitata verso l’infinito per chi la sostenne. Quali altre traiettorie avrebbe tracciato?
O probabilmente si sarebbe goduto una dorata pensione artistica?
Produzione discografica sempre più diradata ed ermetica nella sua divulgazione:
come le notizie sulla sua vita privata.

A proposito, il Battisti, fiero difensore della sua privacy e mediaticamente alieno, nell’era dei social network come si sarebbe rapportato?




interrogativi interessanti, non lo so, non so rispondere... per me lui e' il precursore di tutto, ascoltare "musicalmente" alcuni suoi pezzi, sembra siano stati scritti ieri...lo stesso per i testi un po piu' impegnati con metafore....talmente fini...sempre attuali.
io non sono della sua generazione ma ci sono cresciuto, provare nostalgia con un pezzo che sembra contemporaneo...sono sensazioni che solo lui riesce a trasmetterti..
A chi infama butta 'N OCCHIO
credi "AR GRILLO" no a "PINOCCHIO"

https://www.youtube.com/watch?v=xxqF9TbWhIc
AMERICAN IDIOT
"Nessuno è più schiavo di colui che si ritiene libero senza esserlo."

Messaggio lunedì 30 dicembre 2013, 1:14
V.G.41 Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 23191
Località: Roma

Non è tra i miei cantanti preferiti, comunque:

-La luce dell'est
-E penso a te
-I Giardini di Marzo
-Io vorrei, non vorrei, ma se vuoi
-Pensieri e parole
Del resto mia cara di che si stupisce, anche l'operaio vuole il figlio dottore e pensi che ambiente che può venir fuori. Non c'è più morale, Contessa."
Immagine

Messaggio martedì 31 dicembre 2013, 10:34
postromantico Avatar utente
Leggero

Messaggi: 53004

io devo aggiungere "Un uomo che ti ama"
concedetemelo.
Non so se hai presente una puttana ottimista e di sinistra.
In Monti we Trust
Paz: uno dei miei idoli
romolo1988 ha scritto:
quando sono troppo lunghi accorcio (lunghezza che rimane sui 2 cm) quelli del pube, anche per una questione igienica e di comodità

Baldissoni romano e romanista

Messaggio lunedì 24 marzo 2014, 21:22
RomaTiAmo Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 22985
Località: Roma

neverajoy ha scritto:
scusate il grave digging
ho fatto innamorare anche mio fratello: mi ha rotto due anni che gli faceva schifo e oggi ho scoperto che lo ascolta di nascosto




:tussnz:
πάντα ῥεῖ

Messaggio martedì 25 marzo 2014, 12:43
ilmauro Avatar utente
Stendino di Callaghan

Messaggi: 33233
Località: Littoria, Frosinone

julio battisti
ilmauro ha scritto:
quoto, perché tutte le ragazze che ho avuto se so avvicinate loro
RomaTiAmo ha scritto:
Perché sei un gran figo

Messaggio martedì 25 marzo 2014, 12:48
RomaTiAmo Avatar utente
Leggenda

Messaggi: 22985
Località: Roma

ilmauro ha scritto:
julio battisti



pussa via da questo topic
πάντα ῥεῖ

Messaggio martedì 25 marzo 2014, 15:02
ilmauro Avatar utente
Stendino di Callaghan

Messaggi: 33233
Località: Littoria, Frosinone

RomaTiAmo ha scritto:
ilmauro ha scritto:
julio battisti



pussa via da questo topic

e che è tuo
ilmauro ha scritto:
quoto, perché tutte le ragazze che ho avuto se so avvicinate loro
RomaTiAmo ha scritto:
Perché sei un gran figo

Messaggio martedì 25 marzo 2014, 15:06
cravenroad Avatar utente
Fuoriclasse

Messaggi: 9569
Località: Westeros

1. Si Viaggiare
2. Con il nastro rosa
3. Acqua azzurra acqua chiara
4. Io vivrò senza te
5. Il mio canto libero

Gran topic Domè ;)
Immagine Immagine Immagine
Mischief, gold and piracy
Signed and sealed in blood
"E mò? S'annamo a pijà Roma?" "Famo domani"

PrecedenteProssimo

Torna a Musica