Indice STADIO OLIMPICO Calcio Walter Sabatini

Walter Sabatini



Serie A, campionati stranieri, competizioni europee e internazionali
Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 16:18
MarcoDaLatina Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 19533

qixand ha scritto:
Ma mannagggia alla pupazza, ma dove ho scritto HA SBAGLIATO TUTTO???

Per me non basta aver preso giocatori forti (e ti dico che ne ha presi tanti eh? Soprattutto tanti difensori). Perchè col numero di giocatori che ha preso e le risorse buone a disposizione, è normale aver preso ottimi calciatori.
Il problema è uno solo: non ha mai dato l'idea di costruire un qualcosa che sarebbe potuto durare negli anni, come un vero progetto.

Per me ci stavano i primi anni di casino, poi però cominci a mettere tasselli sostenibili che ogni anno non rismonti, anzi, integri con altri tasselli utili.
Se me vendi Marquinos, e compri Benatia, per poi prendere Manolas. Per me è l'antitesi della costruzione.


Beh, oltre a dargli del coglione... poi hai scritto
"ha buttato 6 anni di Roma, senza mai costruire le basi di nulla. 6 anni buttati.
Quanto ai soldi, i soldi che ha fatto entrare li ha puntualmente sprecati lui".

Non va molto lontano dal "ha sbagliato tutto"
ilmauro ha scritto:
non ce capisco un cazzo :(

Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 16:21
qixand Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 12925

MarcoDaLatina ha scritto:

Beh, oltre a dargli del coglione... poi hai scritto
"ha buttato 6 anni di Roma, senza mai costruire le basi di nulla. 6 anni buttati.
Quanto ai soldi, i soldi che ha fatto entrare li ha puntualmente sprecati lui".

Non va molto lontano dal "ha sbagliato tutto"

Ok, ha sbagliato tutto.
Aho! Io c'ho na cravatta sola... giallarossa, comaaa Roma!
Principe68 e lo stadio Talismano: "per me al primo anno di Stadio vinciamo già qualcosa (anche di grande volendo)"

Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 18:47
alectric Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 30472
Località: Gianicolo

Io vorrei capire solo una cosa:
Sabatini ha lasciato una serie di ottimi giocatori (che però abbiamo dovuto vendere perchè evidentemente, per quanto ci abbia provato, i conti non l'ha fatti quadrare affatto)...
Però questo risultato "straordinario" è il frutto di 6 anni 6 di lavoro...

Vogliamo giudicare Monchi adesso o alla fine di questa stagione...?
No, vero...? :roll:
Immagine

Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 18:49
alectric Avatar utente
Pallone d'Oro

Messaggi: 30472
Località: Gianicolo

Comunque, per il momento, tra un po' di tempo potremo fare già un piccolo raffronto...

Giocatore più pagato della storia giallorossa con Sabatini: Iturbe...
Giocatore più pagato della storia giallorossa con Monchi: Schick...

Vedremo chi avrà fatto meglio...
Immagine

Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 20:31
Jack l'Irlandese Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 14228

433 ha scritto:
basterebbe ammettere una cosa oggettiva:

quando è andato via Sabatini è stato accusato di aver lasciato una Roma che ogni estate deve vendere un pezzo "da 50" per motivi di bilancio
quando è arrivato Sabatini invece la Roma aveva due soli giocatori da poter "vendere", Vucinic e Menez (15 e 9 milioni).

evidentemente qualcosa ha costruito.


a parte che anche a un anno dalla scadenza del contratto, vendendo De Rossi nell'estate 2011 ci facevi piu` di 20 mln quindi l'affermazione e` errata, bisogna considerare che i prezzi sono cambiati da allora (oggi il Vucinic del 2011 non sarebbe costato molto meni di Salah), che il fatto che lui non e` riuscito a venderli a piu` di 15 e 9 non significa che quello fosse il massimo che ci si potesse fare, e che un terzo giocatore vendibile a una 10na di milioni di allora la Roma ce lo aveva prima che lui lo chiamasse 'problema' nella prima conferenza stampa
"Totti è la Roma" - Curva Sud

Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 20:39
Jack l'Irlandese Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 14228

MarcoDaLatina ha scritto:

Ha fatto acquisti giusti ed acquisti sbagliati.
La colpa per li trofei non vinti va distribuita tra tutti: Società, DS, allenatori, giocatori.
E' vero che Sabatini ci ha lasciato delle belle grane (economiche) per acquisti errati, ma è vero anche che ci ha lasciato giocatori come Alisson, Manolas, Nainggolan, Dzeko, lo Strootman prima dell'infortunio (secondo uno dei migliori acquisti di sempre, poi purtroppo è andata come è andata...). Lo stesso Salah che ci ha evitato di vendere mezza squadra.
Poi, come detto prima, ci sono stati anche gli errori, questo nessuno lo mette in dubbio.


pero` il discorso delle eredita` positive e negative vale per tutti, anche per lui, perche` per dire io posso dire che i giocatori forti che ha preso non li avrebbe potuti prendere senza 50 mln alzati con Romagnoli e Bertolacci ovvero 2 giocatori made in Bruno Conti e chissa quanti soldi in 6 anni di merchandising e diritti tv 'uppati' dalla presenza di Totti, oltre ovviamente al fatto che lui il primo anno si e` potuto avvalere di un -40 fatto e finito da usare sul mercato vista la tolleranza che il fpf elargisce alla prima finestra di mercato di una nuova proprieta` appena insediata.
"Totti è la Roma" - Curva Sud

Messaggio giovedì 28 dicembre 2017, 20:59
MarcoDaLatina Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 19533

Jack l'Irlandese ha scritto:

pero` il discorso delle eredita` positive e negative vale per tutti, anche per lui, perche` per dire io posso dire che i giocatori forti che ha preso non li avrebbe potuti prendere senza 50 mln alzati con Romagnoli e Bertolacci ovvero 2 giocatori made in Bruno Conti e chissa quanti soldi in 6 anni di merchandising e diritti tv 'uppati' dalla presenza di Totti, oltre ovviamente al fatto che lui il primo anno si e` potuto avvalere di un -40 fatto e finito da usare sul mercato vista la tolleranza che il fpf elargisce alla prima finestra di mercato di una nuova proprieta` appena insediata.


Li avrà ereditati ma quelle sono state due tra le cessioni più assurde di sempre. È stato un fenomeno ad alzarci tutti quei soldi. Poi certo, non è che ha preso il Chievo. Un po' di materia prima l'ha ereditata anche lui
ilmauro ha scritto:
non ce capisco un cazzo :(

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 8:52
Lupa74 Avatar utente
Esordiente

Messaggi: 77

alectric ha scritto:
Comunque, per il momento, tra un po' di tempo potremo fare già un piccolo raffronto...

Giocatore più pagato della storia giallorossa con Sabatini: Iturbe...
Giocatore più pagato della storia giallorossa con Monchi: Schick...

Vedremo chi avrà fatto meglio...

Perdonami ma non sono d'accordo. Il lavoro di Monchi si valuterà nella sua globalità, non su un singolo acquisto, esattamente come quello di Sabatini. E' come giudicare un attaccante su un gol sbagliato/segnato. Il rendimento di un attaccante si valuta a fine stagione o anche in più stagioni. Dzeko il primo anno sembrava un brocco, l'anno scorso era un fenomeno. Sabatini secondo me (che sono un suo estimatore) ha lavorato alla grande, facendo errori anche clamorosi (vedi Iturbe) ma anche colpi da fuoriclasse. Su Monchi ancora è presto. Alcune cose mi hanno convinto, altre meno, altre ancora per niente. Ma inizierò a valutarlo dalla prossima estate

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 9:15
il_noumeno Avatar utente
Hall of Fame

Messaggi: 40725
Località: Milano

La carriera dei due dirigenti parla per entrambi. Non il confronto Schick - iTurbe, non i singoli acquisti. Uno dei due ha vinto e speriamo che si ripeta il prima possibile pure qui.
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 9:21
MarcoDaLatina Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 19533

il_noumeno ha scritto:
La carriera dei due dirigenti parla per entrambi. Non il confronto Schick - iTurbe, non i singoli acquisti. Uno dei due ha vinto e speriamo che si ripeta il prima possibile pure qui.


Speriamo si...
Però, per quanto mi riguarda, trovo giusto giudicare quello che hanno fatto, fanno e faranno a Roma.
Della carriera mi interessa il giusto.
Spero con tutto il cuore che, nei prossimi 5 anni, la Roma porti a casa qualche trofeo. Magari proprio con Monchi e DiFra.
ilmauro ha scritto:
non ce capisco un cazzo :(

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 9:54
qixand Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 12925

Lupa74 ha scritto:
Perdonami ma non sono d'accordo. Il lavoro di Monchi si valuterà nella sua globalità, non su un singolo acquisto, esattamente come quello di Sabatini. E' come giudicare un attaccante su un gol sbagliato/segnato. Il rendimento di un attaccante si valuta a fine stagione o anche in più stagioni. Dzeko il primo anno sembrava un brocco, l'anno scorso era un fenomeno. Sabatini secondo me (che sono un suo estimatore) ha lavorato alla grande, facendo errori anche clamorosi (vedi Iturbe) ma anche colpi da fuoriclasse. Su Monchi ancora è presto. Alcune cose mi hanno convinto, altre meno, altre ancora per niente. Ma inizierò a valutarlo dalla prossima estate

A me sembra che lo stai valutando da quando sei entrato però.
Aho! Io c'ho na cravatta sola... giallarossa, comaaa Roma!
Principe68 e lo stadio Talismano: "per me al primo anno di Stadio vinciamo già qualcosa (anche di grande volendo)"

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 9:55
qixand Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 12925

il_noumeno ha scritto:
La carriera dei due dirigenti parla per entrambi. Non il confronto Schick - iTurbe, non i singoli acquisti. Uno dei due ha vinto e speriamo che si ripeta il prima possibile pure qui.

Considera che uno è considerato il miglior DS d'Italia nonostante le zero vittorie... e ovviamente non è Monchi.
Aho! Io c'ho na cravatta sola... giallarossa, comaaa Roma!
Principe68 e lo stadio Talismano: "per me al primo anno di Stadio vinciamo già qualcosa (anche di grande volendo)"

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 9:58
il_noumeno Avatar utente
Hall of Fame

Messaggi: 40725
Località: Milano

MarcoDaLatina ha scritto:

Speriamo si...
Però, per quanto mi riguarda, trovo giusto giudicare quello che hanno fatto, fanno e faranno a Roma.
Della carriera mi interessa il giusto.
Spero con tutto il cuore che, nei prossimi 5 anni, la Roma porti a casa qualche trofeo. Magari proprio con Monchi e DiFra.



diciamo che se prendi qualcuno che ha vinto, rispetto a uno che l'apice della carriera prima di te lo ha raggiunto alla Lazio di Lotito qualche probabilità in più ce l'hai. Anche perché Monchi non è che ha vinto col Barcellona, ma con una squadra con possibilità economiche inferiori alla Roma.
Santiago CFO

I hate Illinois Nazis

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 10:01
Lupa74 Avatar utente
Esordiente

Messaggi: 77

qixand ha scritto:
A me sembra che lo stai valutando da quando sei entrato però.

No, ho espresso delle perplessità su alcune cose, su altre invece mi ha convinto. Ma non ho espresso un giudizio. Sto osservando, come penso stiate facendo tutti. Ci tenevo solo a sottolineare che chi pensa che il passaggio di consegne fra Sabatini e Monchi risolverà tutti i problemi è un illuso perchè a parer mio Sabatini non era il problema della Roma. Tu invece hai già maturato un giudizio positivo su Monchi?
Ultima modifica di Lupa74 il venerdì 29 dicembre 2017, 10:22, modificato 2 volte in totale.

Messaggio venerdì 29 dicembre 2017, 10:09
MarcoDaLatina Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 19533

il_noumeno ha scritto:


diciamo che se prendi qualcuno che ha vinto, rispetto a uno che l'apice della carriera prima di te lo ha raggiunto alla Lazio di Lotito qualche probabilità in più ce l'hai. Anche perché Monchi non è che ha vinto col Barcellona, ma con una squadra con possibilità economiche inferiori alla Roma.


Questo sicuramente Ciro, infatti, anche se come già detto non sono uno che si entusiasta per "l'acquisto" di un dirigente, quando è stato messo sotto contratto Monchi sono stato felice.
Quello che dicevo è che, come per i calciatori, purtroppo l'aver vinto prima non è sinonimo di nuovi successi.
ilmauro ha scritto:
non ce capisco un cazzo :(

PrecedenteProssimo

Torna a Calcio