Indice STADIO OLIMPICO Calcio RIP

RIP



Serie A, campionati stranieri, competizioni europee e internazionali
Messaggio lunedì 24 luglio 2017, 9:25
moro Avatar utente
Campione

Messaggi: 3881

Lo stavo scrivendo io ora !!
Santiago ha scritto:
moro ha scritto:
Lukaku Lukaku Lukaku !!!

*così carino così edukaku*
ilmauro ha scritto:
NaVaJo ha scritto:
per quello che mi riguarda, non è quello che ci serve per fare il salto.

tonino asta è l'ideale pe fa il salto

Uno piacere ha il grande piacere ospite di avere ospite !!

Messaggio lunedì 24 luglio 2017, 13:11
Brasileiro Avatar utente
Campione

Messaggi: 4850

Secondo giocatore che ha vestito di piu la maglia tricolore del São Paulo....piu di 600 partite...campione brasiliano in 1977.
nakata ha scritto:
certo fa ride che dopo 3 minuti di video di paredes si grida al fenomeno e poi "lo voglio vedé neymar in europa".

Messaggio lunedì 24 luglio 2017, 13:25
pisodinosauro Avatar utente
Matusa

Messaggi: 69870
Località: Roma

passato ingloriosamente per pippone, era invece un ottimo portiere

in quel mondiale, quel Brasile giocava calcio, comunque, altro che


Valdir Perez ,Leandro, Oscar, Falcao, Luisinho, Junior; Socrates , Cerezo, Serginho, Zico, Eder
On a dark desert highway, cool wind in my hair
Warm smell of colitas, rising up through the air

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 5:48
Jack l'Irlandese Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 14249

pisodinosauro ha scritto:
passato ingloriosamente per pippone, era invece un ottimo portiere

in quel mondiale, quel Brasile giocava calcio, comunque, altro che


Valdir Perez ,Leandro, Oscar, Falcao, Luisinho, Junior; Socrates , Cerezo, Serginho, Zico, Eder


era un 4-1-3-2 con Falcao a fare il play basso dietro a 3 mezzali?
avevo un anno, non posso ricordare
"Totti è la Roma" - Curva Sud

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 6:48
pisodinosauro Avatar utente
Matusa

Messaggi: 69870
Località: Roma

No...ho solo scritto gli 11 titolari.
Però considera che Socrates, che aveva giocato le qualificazioni come centravanti, venne schierato come ...diciamo mezzala.

E sacrificarono paulo Isidoro, l'ala destra, per far entrare Falcao.

A centrocampo avevano cerezo, falcao e Socrates...

Davanti zico serginho, eder....
Ma non era un 4-3-3

Sulle fasce Leandro e junior, al centro Oscar e luisinho.

Vediamo se Brasileiro ci dice di più...
On a dark desert highway, cool wind in my hair
Warm smell of colitas, rising up through the air

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 7:21
Jack l'Irlandese Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 14249

Suona tipo un albero di natale ante litteram

Un albero prenatal
"Totti è la Roma" - Curva Sud

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 7:29
pisodinosauro Avatar utente
Matusa

Messaggi: 69870
Località: Roma

EDER giocava alto e largo...però.
Non era un esterno sinistro tradizionale, come rivelino o zagalo

Tanto è vero che la formazione titolare prevedeva Mario Sergio del Sao Paulo...ma si fece cacciare prima dei mondiali.

Infastidito dai troppi tifosi,...decise di sparare alcuni colpi di pistola in aria...


Mario Sergio era un esterno classico brasiliano, soprattutto assist man

Diciamo che il doppio centravanti zico e serginho come schema tattico si vide qualche volta...
On a dark desert highway, cool wind in my hair
Warm smell of colitas, rising up through the air

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 7:30
pisodinosauro Avatar utente
Matusa

Messaggi: 69870
Località: Roma

Neanche il vecchio 3-1-3-3
On a dark desert highway, cool wind in my hair
Warm smell of colitas, rising up through the air

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 9:15
moro Avatar utente
Campione

Messaggi: 3881

Giocavano come gli pareva, cioé non avevano una disposizione tattica ben definita a quanto capisco !!
Santiago ha scritto:
moro ha scritto:
Lukaku Lukaku Lukaku !!!

*così carino così edukaku*
ilmauro ha scritto:
NaVaJo ha scritto:
per quello che mi riguarda, non è quello che ci serve per fare il salto.

tonino asta è l'ideale pe fa il salto

Uno piacere ha il grande piacere ospite di avere ospite !!

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 9:28
Gipsy Danger Avatar utente
Fenomeno

Messaggi: 12358

Considerate che il terzino sinistro di quella squadra qui in italia portava il 10 sulle spalle...
Ma 9x9 farà 81?

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 9:30
pisodinosauro Avatar utente
Matusa

Messaggi: 69870
Località: Roma

moro ha scritto:
Giocavano come gli pareva, cioé non avevano una disposizione tattica ben definita a quanto capisco !!


no...aspetta

era un brasile che aveva scelto di "giocare a calcio" erano convinti della loro superiorità, che era netta.

ma avevano i loro punti fermi, che però prima dell'inizio del mondiale vennero un po a mancare

batista davanti la difesa non giocò praticamente mai

paulo isidoro e mario sergio erano le ali titolari ...ma uno non venne convocato e l'altro giocò pochissimo

socrates appunto spostato dal centro dell'attacco a destra dello stesso


diciamo che cambiarono qualcosa.

ma vederli giocare era uno spettacolo
On a dark desert highway, cool wind in my hair
Warm smell of colitas, rising up through the air

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 13:31
Brasileiro Avatar utente
Campione

Messaggi: 4850

Quello che dico é con base in intervista di gente come Zico e Falcão...quest´anni ci sono 35 anni di quella partita, tutti parlono in Brasile.

Il vero problema di quella squadra é che Tele voleva giocare con i quattro piu forte insieme (Falcão, Cerezo, Zico e Socrates) ed ha sacrificato taticamente la squadra, che non aveva gioco nella destra senza Paulo Isidoro, esterno destro. Socrates e Zico giocavano li, ma non era il suo ruolo.

Questo centrocampo, prima del mondiale, ha giocato una solo volta insieme.

Altro problema é stato con Tele Santana, l´allenatore.

Socrates gioco qualche partite come un "falso 9" perche aveva una inteligenzia pazzesca per interpretare il ruolo e dare spazio a Zico e Eder.

Comunque, il centroavante di quella squadra era Antonio Careca che prima del mondiale se infortuno. Tutti volevono Reinaldo, un fuoriclasse dell´Atletico (e considerato da Zico il piu forte centroavante della storia del calcio brasiliano), ma Reinaldo aveva problemi personali con Tele e non va chiamato.

Senza i due, vanno Roberto Dinamite, bomber del Vasco e Serginho, del São Paulo (Roberto é leader in rete nella storia del Vasco e Serginho in quella del Sao Paulo) . Entrambi sono quelli bomber veri ma tecnicamente non erano all´alteza del centrocampo, che aveva bisogno di un centroavante piu tecnico e inteligente, come erano Careca e Reinado.

A fare il paragone, quella squadra aveva bisogno di un Ronaldo o un Romario e non di un Batistuta/Shearer.

Un´altro problema é che Santana non ha chiamato Leão, titolare della Seleção, capitano e il piu forte portiere della storia del calcio brasiliano, nell´apice della carriera (32 anni) e dopo tre mondiale gia giocati (1970,74 e 78) per motivo personali.
nakata ha scritto:
certo fa ride che dopo 3 minuti di video di paredes si grida al fenomeno e poi "lo voglio vedé neymar in europa".

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 13:33
Brasileiro Avatar utente
Campione

Messaggi: 4850

Gipsy Danger ha scritto:
Considerate che il terzino sinistro di quella squadra qui in italia portava il 10 sulle spalle...


Forse tecnicamente il piu forte terzino della storia.

Junior era magia pura. L´ho visto in fine carriera, 38 anni,...aveva altro passo rispetto agli altri.
nakata ha scritto:
certo fa ride che dopo 3 minuti di video di paredes si grida al fenomeno e poi "lo voglio vedé neymar in europa".

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 13:34
Brasileiro Avatar utente
Campione

Messaggi: 4850

Zico era un fenomeno...va a pensare quello che a fatto in Udine in quel periodo del calcio italiano.

Se fosse arrivato alla Roma...magari...
nakata ha scritto:
certo fa ride che dopo 3 minuti di video di paredes si grida al fenomeno e poi "lo voglio vedé neymar in europa".

Messaggio martedì 25 luglio 2017, 14:26
pisodinosauro Avatar utente
Matusa

Messaggi: 69870
Località: Roma

Brasileiro ha scritto:
Quello che dico é con base in intervista di gente come Zico e Falcão...quest´anni ci sono 35 anni di quella partita, tutti parlono in Brasile.

Il vero problema di quella squadra é che Tele voleva giocare con i quattro piu forte insieme (Falcão, Cerezo, Zico e Socrates) ed ha sacrificato taticamente la squadra, che non aveva gioco nella destra senza Paulo Isidoro, esterno destro. Socrates e Zico giocavano li, ma non era il suo ruolo.

Questo centrocampo, prima del mondiale, ha giocato una solo volta insieme.

Altro problema é stato con Tele Santana, l´allenatore.

Socrates gioco qualche partite come un "falso 9" perche aveva una inteligenzia pazzesca per interpretare il ruolo e dare spazio a Zico e Eder.

Comunque, il centroavante di quella squadra era Antonio Careca che prima del mondiale se infortuno. Tutti volevono Reinaldo, un fuoriclasse dell´Atletico (e considerato da Zico il piu forte centroavante della storia del calcio brasiliano), ma Reinaldo aveva problemi personali con Tele e non va chiamato.

Senza i due, vanno Roberto Dinamite, bomber del Vasco e Serginho, del São Paulo (Roberto é leader in rete nella storia del Vasco e Serginho in quella del Sao Paulo) . Entrambi sono quelli bomber veri ma tecnicamente non erano all´alteza del centrocampo, che aveva bisogno di un centroavante piu tecnico e inteligente, come erano Careca e Reinado.

A fare il paragone, quella squadra aveva bisogno di un Ronaldo o un Romario e non di un Batistuta/Shearer.

Un´altro problema é che Santana non ha chiamato Leão, titolare della Seleção, capitano e il piu forte portiere della storia del calcio brasiliano, nell´apice della carriera (32 anni) e dopo tre mondiale gia giocati (1970,74 e 78) per motivo personali.



Il premondiale in Uruguay, quando nel 1981 il Brasile perde contro la squadra di casa...il brasile aveva Socrates come centravanti

Careca era la seconda scelta , dopo Socrates e Serginho, titolare del sao Paolo.
lui si fa male e va Roberto Dinamite al suo posto
On a dark desert highway, cool wind in my hair
Warm smell of colitas, rising up through the air

PrecedenteProssimo

Torna a Calcio